Stelle: Movimenti
Free Hosting

Free Web Hosting with PHP, MySQL, Apache, FTP and more.
Get your Free SubDOMAIN you.6te.net or you.eu5.org or...
Create your account NOW at http://www.freewebhostingarea.com.

Cheap Domains

Cheap Domains
starting at $2.99/year

check

Movimenti
delle Stelle

Le stelle si dicono fisse perchè ciascuna occupa sempre la stessa posizione nel cielo rispetto alle altre. In realtà sono tutte animate da movimenti nelle più varie direzioni che tuttavia, a causa della distanza da noi, sono quasi impercettibili; quindi le stelle sono considerate a tutti gli effetti pratici "fisse".

Le posizioni delle stelle nel cielo sono determinate per mezzo di una rete di coordinate verticali ed orizzontali, simili ai meridiani ed ai paralleli terrestri.
L'altezza nel cielo (Declinazione) si misura in gradi a partire dall'Equatore celeste mentre le distanze orizzontali (Ascensione Retta o AR) si misurano in ore, 24 al giorno, secondo lo schema che segue:

Nelle tre tabelle che seguono ho indicato le posizioni delle principali stelle e costellazioni espresse in Ore e Gradi.
Le tabelle sono poco dettagliate; infatti non è lo scopo di questo sito fornire un Atlante Stellare di precisione.
Per questo ci sono altri
siti specializzati che è doveroso consultare per approfondire l'argomento.
Quello che preme a CodadiLupo è fornire un metodo pratico di lavoro, non un lavoro già fatto.

TAB 1 - da 4 a 12 ore di AR e da -30° a +40° di Declinazione

TAB 2 - da 12 a 20 ore di AR e da -30° a +40° di Declinazione

TAB 3 - da 20 a 4 ore di AR e da -30° a +40° di Declinazione

Le tabelle e le informazioni date in precedenza sui moti giornaliero ed annuale del cielo sono sufficienti, dati il giorno e l'ora, per calcolare la posizione di una stella o per capire quali stelle si stanno osservando.
E' anche possibile calcolare, all'inverso, il giorno e l'ora in cui una data stella sarà visibile in una data posizione.

Per iniziare, è necessario conoscere la posizione ad una certa data di almeno una stella ben visibile; questo sarà il punto di partenza per tutti i nostri calcoli. Per questo scopo abbiamo scelto la stella SIRIO, che è la più brillante del cielo ed è facilmente visibile poichè è abbastanza alta sull'orizzonte.
Sirio ha la particolarità di presentarsi quasi esattamente a SUD alla mezzanotte di capodanno ! Questa fortunata coincidenza ne fa un ottimo punto di riferimento.
Sirio si trova nella TAB 1 con coordinate AR = 6 ore + 45 minuti circa e Dec = -17° circa.
Questo significa che a Milano, alla mezzanotte di capodanno l'altezza sull'orizzonte è pari a 45°-17° = 28° circa, cioè molto ben visibile, a circa 1/3 tra l'orizzonte e la verticale.

I problemi si risolvono sostanzialmente
rispondendo alla domanda
"dov'è Sirio in quel giorno e a quell'ora ?"
per poi risalire alle stelle che interessano
per mezzo della differenza in AR con Sirio

 


ESEMPI

1. Quando è visibile a SUD la costellazione dello Scorpione ?

Lo Scorpione si estende in un'area di coordinate AR da 16 a 18 ore (in media AR = 17 ore) e Declinazione circa -25° (Tab 2), pertanto rispetto a Sirio ha una differenza di AR pari a (17 - 6:45) = +10:15 ore.
Abbiamo visto che 10+1/4 ore sono pari a (10,25 x 15°) = 154° di movimento annuale pari a circa + 154° giorni. Pertanto lo Scorpione sarà visibile esattamente a SUD 154 giorni dopo il capodanno (segno + nel calcolo della differenza di AR), cioè ai primi di giugno circa.
Attenzione, questo calcolo vale per la mezzanotte; se vogliamo osservare ad un'ora più accessibile, diciamo alle 22, occorre tenere conto di un'ulteriore differenza di 2 ore, pari a 30° = altri 30 giorni circa, che aggiunti a giugno ci portano ai primi di luglio circa, che è la soluzione che cercavamo.
L'altezza sull'orizzonte di Milano sarà di circa (45°-25°) = 20° circa. Lo Scorpione è infatti una costellazione poco visibile.

2. Guardo a SUD il 1° ottobre alle ore 23. Che stelle posso vedere ?

La differenza di data rispetto a capodanno è di -90 giorni = 90° circa, pari a (90° : 15°) = -6 ore; pertanto, se fosse mezzanotte, sstarei osservando la zona di cielo di AR = (6:45 - 6) = 0 ore + 45 minuti.
Poichè l'osservazione è fatta alle ore 23, è necessario togliere un'altra ora, che porta il risultato a 0 ore - 15 minuti di AR = 23 ore + 45 minuti.
Guardando la Tab 3 in corrispondenza della linea di AR 23:45 si vede in alto la costellazione di Pegaso (il quadrato di 4 stelle) ad un'altezza sull'orizzonte di (45° + 30°) = 75° circa, molto alta nel cielo, a 3/4 circa tra l'orizzonte e la verticale.

 


Vuoi giocare per vedere se hai capito tutto ?


Torno a Casa